Cinque motivi per cui il futuro appartiene all'e-scooter

Gli scooter elettrici sono già parte integrante del traffico in molti luoghi della Svizzera. Ma ci sono anche molti critici di questo nuovo modo di spostarsi in città. Eppure gli e-scooter hanno numerosi vantaggi, dice Vladimir Balzer.

Lacosa più importante: gli e-scooter sono divertenti. Così divertente che devono essere di nuovo vietati in questo paese. Ancora una volta, i tutori della legge anti-mobilità non sanno pensare ad altro: molestare, limitare, minacciare, incitare la polizia. Potrebbe nascere un nuovo modo di spostarsi in città che ancora non conosciamo! Silenziosamente ronzante, poco ingombrante, aperto ai contatti e ai flirt. Pronto per il - naturalmente proibito! - Cavalcando in coppia, strettamente abbracciati sulla stretta tavola del monopattino.

E c'è già la ragione numero 2

Gli e-scooter sono tra i veicoli più sicuri in circolazione. Non devono viaggiare più velocemente di 20 chilometri all'ora, la velocità di un giro medio in bicicletta veloce. A 20 chilometri all'ora, lo spazio di frenata è molto breve, e se si guida con prudenza, si frena con prudenza e, nel migliore dei casi, non si mette in pericolo nessuno. O almeno non più che in bicicletta. Oppure - stop! - in una macchina!

Il che ci porta alla ragione 3 per cui gli e-scooter sono il futuro: stanno aiutando a sfidare il mezzo di trasporto più retrogrado, misantropo, inquinante e ingombrante che l'umanità conosca: l'automobile. Forse l'eccitazione per gli scooter è così grande anche perché il traffico automobilistico continua ad essere affrontato, anche se è quello che mangia più spazio e ci mette più in pericolo.

E questo ci porta alla ragione 4: in futuro, nessuno dovrà comprare un mezzo di trasporto. Molti orgogliosi proprietari di auto forse non possono immaginarlo, ma la proprietà privata che viene utilizzata per occupare lo spazio pubblico della città - che non esisterà più in futuro.

E la ragione numero 5 per cui gli e-scooter sono il futuro? Perché a un certo punto, tutti quelli che li usano dovranno spostarli sul bordo del marciapiede, nel senso della lunghezza! E non attraverso! È così difficile da capire? Se funziona, funziona.

www.deutschlandfunkkultur.de

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *.